• La protezione antincendio di qualità

    I Sistemi di compartimentazioni REI a Bergamo sono realizzati nel rispetto delle normative europee, nella difesa degli ambienti dagli incendi.
    Le strutture a compartimentazioni permettono di suddividere l’edificio in aree specifiche e delimitate, in grado di limitare la propagazione del fuoco.
    Proteggere gli ambienti civili e industriali dal fuoco è importante per la protezione delle persone che ci lavorano o vivono, ma anche per l’ambiente circostante.
    I Sistemi di compartimentazioni REI a Bergamo fanno parte della protezione antincendio passiva, tutte quelle misure in grado di creare difficoltà per la diffusione del fuoco.
    I professionisti, in continuo aggiornamento, utilizzano solo prodotti incombustibili o con un basso punto di combustione.
    Le pareti e i controsoffitti, dotati di misure anticendio e realizzati dalla realtà Stucchi e decorazioni seguono la normativa REI 60’ / 90’ /120 e assicurano ai clienti un risultato sicuro e di qualità.
    Le strutture variano nella composizione, nella tipologia delle lastre utilizzate, nella presenza di materiale isolante e in tanti altri fattori, con lo scopo finale di garantire una sicurezza degli edifici elevata.


    La professionalità e la competenza con cui ogni sistema è progettato e realizzato assicurano ai clienti una protezione antincendio di qualità, inoltre l’esperienza del team interviene nella cura di tutti i dettagli.
    Il sopralluogo che i professionisti offrono ai clienti permette di diagnosticare il problema e intervenire per risolverlo, o nei casi di nuova costruzione, permette di realizzare strutture sicure per l’ambiente e per le persone.
    L’esperienza del team, inoltre, è in grado di consigliare al cliente il grado di isolamento adatto per un edificio sicuro. Ogni soluzione proposta, dalla fase di realizzazione a quella di messa in atto, permette al cliente di seguire il processo dall’inizio alla fine. Professionalità, competenza e qualità sono da più di 60 anni le parole chiave distintive della realtà bergamasca